I PETTEGOLEZZI DELLE DONNE  Commedia in tre atti di CARLO GOLDONI

Regia e adattamento di Aurelio Ballerini  

Traduzione dal testo di Nadia Paggi

 

“Se esamino spassionatamente quest'Opera mia, trovomi di essa internamente contento, e fra quelle da me prodotte, che tutte pur troppo sono difettosissime, parmi in questa non essermi allontanato poi tanto dai precetti della vera Commedia e dagli esemplari de' buoni Autori. La semplicità dello stile, siccome è propria delle persone da me introdotte, e adattatissima all'argomento che mi ho prefisso, parmi non avvilisca l'Opera, ma vaglia anzi a renderla più verisimile. Il personaggio protagonista è Checchina, ed è lavorato appunto sull'immagine degli antichi, cioè di una figliuola incognita, il di cui scoprimento forma lazion principale, servendo gli episodi ora a sollecitarlo ed ora a confonderlo; e siccome ciò accade continuamente per ragione di ciarle donnesche, che in lingua nostra diconsi volgarmente Pettegolezzi, così ho creduto bene d'intitolarla, coll'esempio de' primi Autori. La Commedia è breve; però non manca della sua integrità.”

Carlo Goldoni

Sunto della storia ….

A Venezia la dama Checchina, figlia di Paron Toni, deve sposarsi con l'amante Beppo. Tuttavia i parenti invitati non sono tutti di nobile stirpe, ad esempio gran parte di quelli di Beppo sono molto poveri e durante la cerimonia nuziale accade che tutti gli invitati lasciano dopo un duro litigio la scena.

Solo i due coniugi, il padre e il mercante Pantalone rimangono alla festa, senza badarci molto. Ma dopo qualche tempo succede che alcuni pettegolezzi insinuati da Donna Sgualda e Catte, due parenti degli sposi, cominciano a gravare sulla felicità coniugale di Checchina e Beppo: pare che secondo alcuni la ragazza non sia la vera figlia di Paron Toni, ma una semplice poveraccia.

I due cercano di cavarsi dall'impiccio anche facendosi aiutare dal genitore, da Pantalone a da alcuni servi ma i pettegolezzi e le malelingue aumentano fino all'esito finale.

Allegati:
Scarica questo file (cittasulpalcoscenico_lecco2013.pdf)Brochure rassegna 2013[ ]2746 kB